Settimana di Ferragosto…FINALMENTE!

Finalmente trovo il tempo per scrivere: l’estate 2018 procede alla grande, tutto fila liscio più dell’olio e ne sono lieto. Il 14 mattina, martedì, parto per Rimini e vo dalla morosa per circa 1 settimana. Purtroppo non andiamo in altri posti a causa di poche ferie ma ci divertiamo comunque. Abbiamo organizzato feste, cenette erotiche e poi esce il secondo film su Antman (proprio il 14). La Sicilia deve aspettare, idem qualsiasi altra meta prefissata ma si recupera, ovvio che si! Questione di tempo! 😀

20180622_085821.jpg

Dopo la settimana di Ferragosto occorre concludere l’estate nel migliore dei modi e so già cosa fare. Piano piano ricomincio a scrivere!

Ade

Nuovo vinile

Al di là che sto cominciando a disprezzare questo Paese più di prima (e non per la crisi, modestamente ho una vita piuttosto agiata…alle facce vostre ah ah ah) e spero di levarmi dalle palle il prima possibile, ieri mi è arrivato un vinile dalla Jamaica…regalo di un amico. Il genere in questione è il Dub, che viene dal Reggae. Il Dub nasce come remix dei pezzi Reggae, ed è stato il primo genere musicale ad introdurre certi effetti di mixaggio (ripresi poi nell’Hip-Hop ed in altri stili) fra brani musicali, voci e strumenti vari. L’artista in questione è uno dei massimi esponenti della scena Dub jamaicana. Dub against racism!

Buondì by Ade

Bright…bellissimo!

32191-this

Gli Elfi sono i ricconi, gli Umani la classe media e gli Orchi beh…straccioni e cattivi per forza…ma in chiave moderna, urban e poliziesca!

Will Smith sempre fico ma l’attore dell’orco…unico! Un film che mediante elementi fantasy/mitologici/fiabeschi denuncia il razzismo ed i pregiudizi che parlano prima della ragione. Il tutto viene accompagnato da una colonna sonora da paura, almeno per come la penso io. 😀

Lo consiglio a tutti! 😉

Gli Orchi vestiti urban, come me…non potevano essere più geniali di così a mio avviso. 😀

bright-1_1050_591_81_s_c1

Ade

3 nuovi tattoos

Tornato da poco…dolore minimo…il mio possente braccio è ancora più marchiato e ne sono felice. 😀

20180605_092221.jpg

Questo è il disegno originale, adesso arrivano i tatuaggi:

Ammirate il mio possente braccio a riposo. 😀 😉 Qua ci vuole un po’ di sano Metal…il teschio con la linguaccia sembra vagamente Venom della Marvel Comics! 😀

Ade

L’adolescenza

1934771_1111402868787_6797279_n
Eh già…pure io so stato pischello!

Periodo di transizione del maschio e della femmina, in cui si comincia a crescere. Periodo di mezzo fra l’infanzia e l’inizio dell’esser adulti, periodo di molti cambiamenti (fisici e mentali) e l’inizio della forgiatura del carattere. La mia adolescenza è stata intensa e intrigante, coi suoi momenti negativi (alcuni terribili) ma sono sempre stato un osso duro…più degli altri, non a caso sono cresciuto in fretta e bene. Gli adolescenti di oggi non li capisco, in parte almeno. Manco posso dire di essere vecchio, ho fatto 26 anni da circa un mesetto 😀 Il punto è che oggi molti adolescenti sono mosci e tristi, quando dovrebbero saltare di gioia per l’età che hanno. L’adolescenza è l’inizio delle seghe e dei ditalini, è l’inizio dei primi baci, del toccare il sesso opposto (o lo stesso sesso se qualcuno già si sente omosessuale, perchè no) e iniziamo un po’ a vivere (uscire di sera, feste pazze, ecc…). Certamente è anche il periodo di formazione più cruciale ma manco puoi dire di avere le difficoltà di un adulto, è appunto un periodo di forti transizioni. Al di là delle situazioni, bisognerebbe essere soddisfatti a priori.

Mi ricordo che ero sempre al settimo cielo dopo una pomiciata, magari finita con una piccola palpata di seno, culo e magari sentire la passerotta bagnata della tipa (anche se dalle mutandine). Quando era la tipa a toccarmi il pisello e vedevo l’erezione prendere forma, vedevo quel pisellone diventare rigido e più duro del cemento, mi sentivo al top del top su tutto…sapendo che molti amici/e non facevano ancora nulla di tutto ciò. Anche se non faceva seghe o pompini ma lo toccava e lo sentiva duro, era già una bella conquista nella scala del Sesso. Poi arrivarono le prime esperienze concrete con l’altro sesso e allora si, tutto diventava perfetto. Ero timidissimo, arrossivo con poco e sono riuscito a diventare un donnaiolo come pochi, con una sicurezza e destrezza più uniche che rare. La prima volta che una ragazza mi fece un pompino, inizialmente tremavo ma poi sono entrato in un Mondo a parte e sono arrivato ad oggi…piuttosto famoso ecco. 😀 Ovviamente non è solo sesso la mia adolescenza ma il sesso aiuta a crescere e maturare, perciò bisogna sbloccarsi piano piano. Molti maschietti di oggi (pischelli intendo) non si fanno nemmeno le seghe…non va bene! Almeno per come la penso! Sono sbocciato in tutti i sensi e ne vado fiero. Il periodo in cui conobbi il Rap…tra l’altro!

Ade